Poems written in 2011-today

Orgasmo

Orgasm

I explore your damp oozing joy
getting lost in a last shake of pleasure.
Lightly glide my fingers
to get a shiver from your skin,
echoing that mix of fluids
that for an eternal moment
has dissolved our identities.

Esploro l’umido tuo stillare di gioia
perdersi in un’ultima scossa di piacere.
Scivolano leggere le dita
a trarre dalla pelle un fremito,
eco di quel mescolarsi di fluidi
che per un eterno istante
ha dissolto le nostre identità.

Silenzio

Silence

Listen to the silence.
It tells you the wait,
that full of hopes
tnd that which feeds on fears,
that of the birth of a life
and that of the end of whom you loved.

Listen to the silence.
That following a betrayal
and that before a fight,
the silence of the upright and the guilty one,
the one who has nothing to say
and the one who has said too much.

Listen to the silence,
because it has more to say
than can tell you
your friends and your enemies,
who knows you and who knows nothing about you.

Listen
and then
shut up.

Ascolta il silenzio.
Ti racconta l’attesa,
quella colma di speranze
e quella che si nutre di paure,
quella della nascita di una vita
e quella della fine di chi hai amato.

Ascolta il silenzio.
Quello che segue un tradimento
e quello prima di un combattimento,
il silenzio del giusto e quello del colpevole,
quello di chi non ha nulla da dire
e di chi ha già detto troppo.

Ascolta il silenzio,
perché ha più cose da dirti
di quante te ne potranno dire
i tuoi amici e i tuoi nemici,
chi ti conosce e chi non sa nulla di te.

Ascolta
e poi
taci.

Iniziazione

Initiation

Follow me.

I’ll take you where the darkness knows
the real name of things
and the light feeds on
unpronounceable desires.

Look at me.

I’ll read your fears
and I’ll use them to nourish your cravings
modeling your fantasies
on the shape of my lust.

Seguimi.

Ti porterò dove l’oscurità conosce
il nome vero delle cose
e la luce si nutre di desideri
impronuciabili.

Guardami.

Leggerò le tue paure
e le userò per nutrire le tue voglie
modellando le tue fantasie
sulla forma della mia brama.

Estasi

Ecstasy

The heat of your soul
burns my skin
stretched like a drum
beating at the rhythm of your heart.

The heat of your skin
burns my soul
tense in the ecstasy
of a naked hug.

In the darkness we are flames,
in the fire darkness.

Il calore della tua anima
brucia la mia pelle
tesa come un tamburo
che batte al ritmo del tuo cuore.

Il calore della tua pelle
brucia la mia anima
tesa nell’estasi
di un nudo abbraccio.

Nel buio siamo fiamme,
nel fuoco oscurità.

Àncora

Anchor

I passed through the looking glass
and I got misplaced in a dream.
You have to find me or I shall be lost.
Call me stronger,
so I shall find the way.
Call me soon,
or I shall forget my name.
Call me love.

Ho attraversato lo specchio
e mi sono perso in un sogno.
Devi trovarmi o sarò perduto.
Chiamami forte,
che io ritrovi la strada.
Chiamami presto,
o dimenticherò il mio nome.
Chiamami amore.

Potere

Power

The power lives on secrets, on unspoken things, on never occurred facts.
The power lives on your silence and on the silence of the good people,
on your fears and the desire for a peaceful life.
Therefore, be voice in the silence,
word in discomfort and in the embarrassment
that they poured into us.
No fear,
no shame,
no hesitation.
Be dignity.

Il potere vive di segreti, di cose non dette, di fatti mai avvenuti.
Il potere vive del tuo silenzio e dell’omertà della brava gente,
delle tue paure e della brama di una vita serena.
Dunque sii voce nel silenzio,
parola nel disagio e nell’imbarazzo
che ci hanno cucito addosso.
Nessuna paura,
nessuna vergogna,
nessuna esitazione.
Sii dignità.

Libro

Along the way

I skim the faded skin
covered by lines of ink.
I hear whispers and rustles
escaping the hand passing over.
Lost is the exhaling smell
at the wind of my thoughts.
Because you are paper,
you are book,
you are story.

Sfioro la pelle ingiallita
solcata da rughe d’inchiostro.
Odo sussurri e fruscii
fuggire la mano che passa.
Perso è l’odore ch’emani
al vento dei miei pensieri.
Perché tu sei carta,
sei libro,
sei storia.